mi mancava questo camminare con occhi chiusi, questo lasciarsi guidare, questo fidarsi, questo affidarsi. scontrarsi, sbattere, e comunque andare, che quello è ora il tuo compito…andare, non pensare, scaricare. il pavimento, riscaldalo con i pensieri che gli lasci. e mi piace questo abbandono, pendolo a tre, poi a sei. a sei lei non si fida, non si lascia, allarga i piedi, non sta dritta. non è facile! non è mai facile aver fiducia, chiudere gli occhi e lanciarsi, sapendo che l’altro avrà cura di te. io l’opposto, quasi come birillo, punto i piedi mi concentro su di loro, so che non devo staccarli da terra e mi lancio. adesso tocca agli altri avermi in cura.

Advertisements